GS Fraveggio
Atletica

Mezza di Caldaro impegnativa ma bella

La quarta edizione della Mezza Maratona del Lago di Caldaro ha visto al via poco più di 500 atleti che si sono presentati al via in una giornata primaverile con temperature poco sotto i 20 gradi. Said Boudalia, il favorito della vigilia, non ha mai messo in dubbio la sua supremazia ed ha vinto in 1:08.28 con 15 secondi di vantaggio su Francesco Bazzanella mentre terzo è arrivato Luca Nascimbeni in 1:12:21. Tra le donne ha vinto Petra Pircher (1:28’38’’) sulla trentina Loretta Bettin (1:30:06) e sull'austriaca Katharina Rossi (1:31:02). Un percorso veramente molto bello, con due giri attorno al Lago di Caldaro ma allo stesso tempo molto impegnativo dal punto di vista muscolare che non permette certamente grandi performance, come dimostra il tempo del vincitore abituato a correre su ritmi da 1 ora e 5 minuti, ma sicuramente con i sui continui cambi di ritmo un ottimo lavoro. Al via anche due atleti del GS Fraveggio: Mauro Bressan 5° fra gli MM45 in 1h22’48’’ e 35 assoluto; Cristina Martini 6° fra le MF40 in 1h51’33’’. Complimenti!!!

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri