Varie
lun 17 nov 2014
Pigoni e Debiasi dettano legge nel Sentiero 618

Alberto Vender
Alberto Vender

Pronostico rispettato nella seconda edizione del “Sentiero 618”, la gara di corsa in montagna a staffetta che ha animato la mattinata di Vezzano con una parentesi sportiva nell’intenso programma della rassegna MeseMontagna, con al via 84 coppie.
Ad imporsi nella competizione organizzata dal Gs Fraveggio sono infatti state le coppie formate da Daniele Pigoni ed Andrea Debiasi in campo maschile, quindi Lorenza Beatrici e Sabrina Bambi nella classifica femminile, impiegando il tempo complessivo di 1h30’43” per concludere il tracciato di gara dopo le due frazioni.
La gara maschile non è comunque stata una passeggiata per Pigoni e Debiasi, visto che alla fine il distacco che li hanno separati dai secondi classificati Marco Filosi e Alberto Vender era di soli 7 secondi. Terzo gradino del podio poi per il duo composto da Franco Torresani e Cristian Giovanazzi.
Più agile la vittoria al femminile con Beatrici e Bambi che sono riuscite a precedere di quasi 5 minuti la coppia formata da Mara Battisti e Luisa Merz, mentre in terza piazza hanno concluso Milena Simoni e Cristina Tenaglia.
Nella classifica mista il successo ha arriso alla coppia formata dai novelli sposi Anna Zambanini in coppia con Enrico Cozzini, davanti a Corrado Berlanda e Simonetta Menestrina ad 1 minuto e mezzo, quindi Gil Pintarelli con Federica Iachelini.
Tornando alla cronaca di gara, che si sviluppava su un percorso di 8,3 km per ogni frazionista, in cima alla salita della prima frazione è transitato in testa Gil Pintarelli, assieme a Franco Torresani ed Emanuele Franceschini, mentre al femminile è passata da sola Lorenza Beatrici.
Al termine della prima frazione il primo a passare il testimone è stato Emanuele Franceschini su Gil Pintarelli e Marco Filosi. Per quanto riguarda poi la prova dei secondi frazionisti al termine della prima salita è transitato per primo Alberto Vender (compagno di Filosi), seguito da Cristian Giovanazzi e Andrea Debiasi, il quale nel finale ha fatto un forcing recuperando sugli avversari e transitando da solo al traguardo, facendo registrare ance il record sul giro. Secondo posto per Vender, quindi terzo Giovanazzi (compagno di Torresani). Al femminile teneva sempre testa Sabrina Bampi, sigillando così la prova della compagna Beatrici ed aggiudicandosi la classifica femminile.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,766 sec.
Cerca nelle news

Inserire almeno 4 caratteri