Judo
lun 19 apr 2010
Buoni i risultati dei judoka del GS Fraveggio



Dopo le vittorie di Laives, Lavis, Gardolo e Strigno, accompagnati dal loro maestro, il tecnico federale Ottone Tomasi, hanno partecipato al 21° Trofeo “Don Job” svoltosi ieri a Bolzano.
La gara molto combattuta, ha visto premiati l’entusiasmo e il lavoro dei giovani atleti, che, tutti, hanno vinto almeno un incontro.
Grande la gioia e la soddisfazione per i tre più piccolini: Enrico Pederzolli, Pietro Vichi e Mirko Tasin che, nella classe “Fanciulli” hanno vinto, sotto gli occhi dei genitori, i loro primi combattimenti conquistando un secondo e due terzi posti molto ben meritati.
Belle anche le prove degli “Esordienti B” con l’oro di Giacomo Verones, ormai di casa sul gradino più alto del podio e candidato al titolo di Campione Provinciale e l’oro di Matteo Pisoni che, alla sua terza gara, centra il prestigioso obiettivo con due bei combattimenti vinti nettamente.
Buona anche la gara di Oscar Perini che, nei “Cadetti”, si è aggiudicato l’argento con un primo combattimento vinto molto nettamente ma che poi si è distratto nel secondo, mancando così l’obiettivo più alto.
Grande la soddisfazione del Coach (6 atleti = 6 podi) che ha visto premiati i suoi sforzi e l’impegno dei ragazzi per migliorare sempre più in questa difficile ma entusiasmante disciplina. Ovviamente non è il caso di riposare sugli allori, visto che altre impegnative gare attendono i nostri atleti in questi ultimi mesi prima della pausa estiva. I prossimi impegni li vedranno ( si spera protagonisti) a Cittadella in provincia di Padova e a Gardena nell’omonima valle e poi in altre ancora da definire, fino ad arrivare a novembre con le qualificazioni per i Campionati Italiani.
A presto, con le news e con il palma res dei judoka del G.S. Fraveggio.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,485 sec.
Cerca nelle news

Inserire almeno 4 caratteri