Judo
mar 24 mar 2009
Ottimi risultati e grande impegno

Domenica 15 febbraio si sono svolte a Caldonazzo le premiazioni del torneo provinciale giovanile di judo. Il torneo si è articolato su tre gare che si sono svolte a Lavis (11 gennaio), Strigno (25 gennaio) e Volano (8 febbraio); per gli esordienti A e B la gara di Volano non è stata disputata ed è stata recuperata a Caldonazzo lo stesso giorno delle premiazioni.
Il G.S. Fraveggio ha schierato 8 giovani atleti che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con i loro coetanei di tutta la provincia. Nella classifica finale Daniele Mattedi (ragazzi, +44 kg) ha conquistato il titolo di campione provinciale, mentre si sono piazzati al secondo posto della propria categoria Samantha Verones (esordienti A, 40 kg) e Oscar Perini (esordienti B, 66 kg). Ottimi anche i terzi posti di Giacomo Grazioli (ragazzi, 40 kg), Gabriele Della Santa (esordienti A, 36 kg) e Giacomo Verones (esordienti B, 55 kg).
Ecco in sintesi i risultati:
• Luca Prighel (categoria fanciulli, 27 kg): 5° a Lavis e Volano, 9° a Strigno;
• Adriano Arena (categoria ragazzi, 36 kg): 10° a Lavis e 9° a Strigno;
• Giacomo Grazioli (categoria ragazzi, 40 kg): 2° a Lavis, 3° a Volano – 3° posto nella classifica generale;
• Daniele Mattedi (categoria ragazzi, +44 kg): 1° a Lavis, Strigno e Volano – 1° posto nella classifica generale e titolo di campione provinciale 2009;
• Gabriele Della Santa (categoria esordienti A, 36 kg): 3° a Lavis e Caldonazzo, 2° a Strigno – 3° posto nella classifica generale;
• Samantha Verones (categoria esordienti A, 40 kg): 2° a Strigno e Caldonazzo – 2° posto nella classifica generale;
• Giacomo Verones (categoria esordienti B, 55 kg): 2° a Caldonazzo e 3° a Lavis e Strigno - 3° posto nella classifica generale;
• Oscar Perini (categoria esordienti B, 66 kg): 2° Lavis, Strigno e Caldonazzo - 2° posto nella classifica generale;
Sempre a Caldonazzo, nel pomeriggio della stessa giornata, si sono svolte le qualificazioni regionali per la partecipazione ai campionati italiani juniores, che si sono tenuti a Napoli il 28 febbraio e 1 marzo. Manuel Ricci Tecchiolli e Tiziana Dallapè sono riusciti a qualificarsi per questa importante competizione. Si tratta sicuramente di un importante risultato per il nostro sodalizio che in questi ultimi anni è riuscito a qualificare per i campionati italiani di categoria 4 atleti: Cecilia Mattedi (esordienti B) nel 2007, Tiziana Dallapè (cadetti) nel 2008 e, come appena detto, Tiziana Dallapè e Manuel Ricci Tecchiolli (juniores) nel 2009.
A Napoli i nostri atleti hanno trovato come avversari i migliori judoka italiani, molti dei quali praticano questo sport a tempo pieno all’interno dei gruppi sportivi dei corpi militari e fanno parte della nazionale italiana di categoria.
Per questo, come evidenziato dall’allenatore Ottone Tomasi, sarebbe stato illusorio sperare di raggiungere a Napoli risultati eclatanti.
Va però evidenziato come i risultati ottenuti nel corso di queste competizioni sono solo la punta dell’iceberg della grossa mole di lavoro svolto in questi ultimi anni che ha permesso a moltissimi bambini e ragazzi della valle dei laghi di avvicinarsi a questa affascinante attività sportiva.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.
Cerca nelle news

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e Video