Atletica
mar 18 lug 2017
Un weekend ricco di gare in quota

Domenica 16 luglio sono state mille le coppie a gareggiare lungo i sentieri del gruppo del Civetta, percorrendo 23,5 chilometri in territorio agordino definito uno tra i più suggestivi di tutte le Dolomiti, da Listolade ai Piani di Pezzè con un dislivello complessivo di circa 2000 metri.
La Transcivetta Karpos, quest’anno giunta alla 37esima edizione, ha visto tra le coppie miste quella tutta giallonera formata da Anna Zambanini ed il marito Enrico Cozzini conquistare l’ottava posizione assoluta con l’ottimo tempo di 2h:46:27. Complimenti ragazzi!!!
Sempre per le coppie miste complimenti anche a Guido Segalla che ha concluso la gara in 3h:44:55!
Del G.S. Fraveggio troviamo inoltre tra le coppie maschili Fabrizio Frioli che, con il compagno di squadra, è giunto al traguardo in 3h:07:38, mentre tra quelle femminili la coppia di Lara Gazzin ha ottenuto la nona posizione con il tempo di 3h:15:16! Bravissimi!!!

Premiazioni coppie miste
Premiazioni coppie miste

Domenica ha preso il via anche la EnegoMarcesina, su uno straordinario percorso ad anello di 21,097km sulla piana di Marcesina, una gran distesa di pascoli circondata da boschi di abete rosso e ricca di malghe, in parte su strada asfaltata, parte su strada sterrata e forestale con 150 metri di dislivello, attraversando il territorio di due province, Vicenza e Trento nei Comuni di Enego e Grigno.
Presenti in giallonero Mauro Benetti che ha terminato la sua gara in1h:37:44, Flavio Dalponte in 1h:39:59 e Stefano Detassis in 1h:44:32.
Bravissimi!!!

Mauro, Flavio e Stefano prima della partenza
Mauro, Flavio e Stefano prima della partenza

Sabato pomeriggio è tornato anche l’appuntamento con il Giro del Lago di Resia a Curon in Val Venosta, giunto alla diciottesima edizione. 15,3 i chilometri da percorrere, con una prima parte di giro che è sempre veloce ed in leggera discesa e la seconda parte più nervosa e difficile da interpretare.
Per il G.S. Fraveggio complimenti a:
Sabina Corradini col il tempo di 1h:25:10
Mauro Angeli in 1h:14:34 (peacer)
Luca Bragagna in 1h:14:57 (peacer)

Luca e Mauro alla partenza con i palloncini di 1h:15'
Luca e Mauro alla partenza con i palloncini di 1h:15'

Per il circuito 4K sabato sera si è svolto il Vertical Fire Scavezada, la terza delle quattro prove previste, che da Vigolo Vattaro portava in Marzola su di un percorso di 3,6km e 1000m di dislivello.
Complimenti a Elena Tomè che ha conquistato il secondo gradino del podio femminile con il tempo di 54:02 e a Guido Segalla giunto al traguardo in 49:42.

Elena durante la gara
Elena durante la gara

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.
Cerca nelle news

Inserire almeno 4 caratteri

Foto e Video